Introduzione all'irlanda

L’Irlanda è una terra ricca di tradizioni e leggende, stupendi paesaggi e pittoresche località urbane e naturali. Conosciuta come l’Isola di Smeraldo regala paesaggi e suggestioni che il tempo non scolora. Lo sguardo quasi si perde rivolto all'orizzonte dove montagne, dolci colline, fiumi, maestose scogliere a picco sul mare colorano di verde e blu intenso la nostra mente. L'Irlanda è natura, storia, tradizione, ma anche slancio economico e socio-culturale, soprattutto quando si parla della capitale, Dublino, forza trainante della nazione.

Dal punto di vista politico-amministrativo, l’isola è suddivisa in Repubblica d'Irlanda (Irlanda o Éire, il cui nome in lingua locale è Poblacht Na hÉireann) con capitale Dublino, resasi indipendente dalla Gran Bretagna nel 1921 e Stato sovrano dal 1943, e Irlanda del Nord, con capitale Belfast,  ancora oggi parte del Regno Unito.

La Repubblica d’Irlanda è suddivisa nelle provincie di Connacht, Leinster, Munster e Ulster. Le contee a loro volta sono 26 e sono individuate da numeri (la contea di Dublino caratterizzata dal numero 1, la contea di Limerick con il numero 18 o ancora quella di Cork con il numero 16 ad esempio) mentre quelle dell’Irlanda del Nord sono 6, e precisamente  Fermanagh, Tyrone, Londonderry, Antrim, Down e Armagh (oggi definite ‘Amministrazioni distrettuali’ dal Regno Unito).

Il clima della Repubblica d’Irlanda è generalmente mite e mantiene i benefici climatici della corrente atlantica del golfo. Le piogge, in particolare nelle regione a est, sono costanti tutto l’anno anche se leggere. Leggere o meno, le piogge rendono il paesaggio lussuregiante, donando il famoso colore verde-smeraldo a tutto il territorio. Le regioni più a ovest sono piovose e ventose nel periodo autunno-inverno.

Il momento migliore in cui visitare l'Irlanda è sicuramente l’estate, in particolare i mesi di luglio e agosto, che per definizione sono anche i mesi affollati dell’alta stagione ricchi di eventi e festival interessanti. Nei mesi invernali il clima scoraggia spesso i turisti ma visitare l'Irlanda in questo periodo è davvero suggestivo. Gli itinerari preferiti dai viaggiatori sono quelli a carattere naturalistico e a carattere storico-culturale.  L’Irlanda infatti da un punto di vista socio-culturale è un luogo estremamente vitale e questo lo si nota in particolare nelle sue città più conosciute. Tra queste, Dublino presenta una popolazione statisticamente tra le più giovani d’Europa. Simbolo della città il mitico e antico Trinity College, l’università di Dublino fondata nel 1592 e naturalmente la via più alla moda della città, il Temple Bar. Il Paese ha molto da offrire al visitatore, occasionale, temporaneo o meno. Non vi resta che incominciare a visitarla da qui, partendo dalle nostre pagine.

Voli economici per l'Irlanda seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...