La gastronomia, bere e mangiare

Ricette tipiche irlandesi

pane_irlandese_soda_breadTrovere sicuramente delle ottime ricette irlandesi, adatte ai vostri gusti. Parte della gastronomia irlandese ha origine dalla cultura celtica e druida che sin dal 600 a.C. ha influenzato la popolazione irlandese per il successivo millenio e oltre.

Le culture celtiche avevano una cucina principalmente bovina, la quale produceva in particolare burro, formaggi e latticello, naturalmente carne (in genere conservata sotto sale) usata in particolare per forti stuffati.
Tra le bevande troviamo una delle tradizioni ancora oggi ben gradite dal popolo irlandese: l'idromele, una bevanda a base di miele, acqua e lievito.

Con l'avvento dei Normanni nel XII secolo vengono introdotti nuovi metodi culinari e nuovi ingredienti anche se questi non hanno assunto forti eredità gastronomiche nella popolazione irlandese.
Tralasciando la cucina irlandese nel periodo britannico che è caratterizzata da una semplicità sostanziale, ci si rivolge direttamente al XVII secolo e all'avvento del ?bene di Dio?, come viene chiamato dal popolo dell'isola, la patata.

La patata, oggi come allora, continua ad essere ingrediente principale della cucina irlandese. Essa viene infatti usata negli stuffati, nel pane e nei dolci, o nei piatti tipici come il Colcannon una sorta di purè di patate misto ad aglio e cavolo verza.
Molti inoltre i vegetali usati a contorno nei piatti di carne o di pesce quali piselli, carote, cavolo verza, bianco o tipo broccoli.

Tra i piatti principali della cucina irlandese non si può non menzionare in particolare il famoso pane irlandese, in particolare l'Irish soda bread (pane che utilizza il bicarbonato di sodio), che tradizionalmente viene cucinato nel fuoco vivo, e ancora il pane al frumento, e i tipici farls abbreviazione di fardel (come sopra ma di forma grossolana e triangolare) e il Blaa (morbide pagnote rotonde di biane bianco).

Come in tutte le culture anglossassoni anche in Irlanda si presta particolare attenzione alla colazione. Il tipico ?Full Irish Breakfast? si presenta, oltre che con il tipico uovo fritto, bacon e fagioli, con la variante dei noti Blood Pudding, il tipico sanguinaccio (salsiccioto) al sangue, o il White Pudding che al posto del sangue usa l'avena come ingrediente principale.
L'avena viene inoltre usata anche per la colazione a base di Porridge, la famosa pappetta della colazione fatta di avena o altri cereali, acqua o latte, oggi più usata nelle colazioni anche in alternativa alle sempre più frequenti colazioni di sole pane e marmellata.

I pasti principale sono spesso caratterizzati da piatti di terra o di mare. Tra i piatti di terra troviamo in particolare gli stuffati di carne, (ottimo il prosciutto tipo bacon e cavolo bolliti nell'acqua o ancora lo stuffato di agnello e patate). Un altro piatto tradizionale è il Boxty, una squisita crepe alla patata, o ancora il Coddle una sorta di salsiccie di maiale bollite e in particolare il Coddle di Dublino (patate rosolate con salsiccia e bacon).
Ricordiamo inoltre le ottime zuppe (in particolare la zuppa di patate e la zuppa di piselli), i bolliti di carne tra cui il Crubeens (piedini di maiale salati o frattaglie bollite e gustate con i cavoli), l'ottimo Drisheens (salsiccie di carne di pecora al sangue), o ancora il Limerick Ham (prosciutto arrostito con mostarda e gin), e i tradizionali Uaineoil Faoi Chrusta (succulento agnello arrosto)

L'irlanda offre anche ottimi piatti di mare tra cui freschi salmoni e trote, ostriche, e altri tipi di costracei. Si consigliano in particolare la squisita Aragosta di Dublino (aragosta alla crema e al whiskey), la Scallop pie (capasante grattinate con patate a purea), Smoked Cod Pie (merluzzo grattinato con patate a purea) e il Soused Mackerel (sgombro marinato all'aceto)

Tra le bevande irlandesi al primo posto si presenta la birra e in particolare la birra Guinness (prodotta a Dublino) e la Harp, famose in tutto il mondo.
Tra le altre varie produzioni di birra ricordiamo la dolce Murphy's e la forte Beamish's di Cork, o ancora le scure O'Hara's di  Carlow, Porter House di Dublino, la Well Brewery di Cork o ancora la rustica Ales di Smithwick's.
Citiamo inoltre il famoso Cider meglio noto in italiano come Sidro (bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione delle mele). In Irlanda in particolare consigliamo il Bulmers Cider (anche conosciuto con il nome di Magners) prodotto in Clonmel, contea Tipperary.
L'idromele, il whiskey irlandese e il famoso Irish coffee completano il quadro delle bevande della tradizione irlandese.

In Irlanda troviamo inoltre la tradizione del Tè (pare in maniera più sentita che in altre parti del mondo) che nel pomeriggio si accompagna agli ottimi dolcetti biscottati Scones, piccolo preludio ad una leggera cena serale che spesso si preferisce effetuare al pub in compagnia degli amici e al suono tipico delle ballate irlandesi.

I dolci irlandesi sono ormai conosciuti in tutto il mondo e risentono anch?essi delle antiche culture celtiche e normanne. Tra i più noti citiamo lo squisito Barmbrack (pane infornato con la frutta), il Plum Pudding (budino con i candidi), il Porter cake (un'ottimo tortino alla birra) e naturalmene gli Scones spesso accompagnati al mitico Irish Coffee (caffè con la crema e il whiskey).

Argomenti correlati

Voli economici per l'Irlanda seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...